Stannah Racconta

Storie di persone straordinariamente ordinarie

  • Condividi:

Il progetto Stannah Racconta nasce per raccogliere ricordi e testimonianze di uomini e donne che hanno una storia speciale da raccontare.

L’idea ha preso forma pian piano, fin da quando, qualche anno fa, abbiamo iniziato a comprendere la ricchezza e l’unicità delle storie di vita che i nostri clienti ci raccontavano, molte delle quali davvero avvincenti.

Così, in un torrido martedì di Gennaio 2016, abbiamo deciso che non c’era miglior modo di festeggiare i nostri 20 anni in Italia, se non dando valore alle persone che abbiamo conosciuto nel tempo. Abbiamo chiesto a tutte le persone che lavorano in Stannah di andare indietro nel tempo, di ripescare nella memoria le storie più affascinanti, avvincenti, delicate e appassionanti delle persone che abbiamo conosciuto. Le abbiamo raccolte e ne abbiamo contattato i protagonisti. Ricordarsi di Stannah per loro non è difficile, ognuna di loro è nostro cliente da anni, ma ciò che ci ha emozionati, è stato il loro ricordo delle persone di Stannah, di chi era andato a trovarli per il sopralluogo, di chi aveva fatto l’installazione del montascale e, con grande sorpresa, nessuno di loro ha avuto la minima remora a raccontarci la propria vita ed ad aprire a noi i propri ricordi.

Ci siamo emozionati ad ascoltare le loro storie, e continuiamo ad emozionarci ogni volta. Condividere i racconti più belli vuole essere un modo per rendere omaggio ai loro protagonisti, e dare a tutti la possibilità di fare tesoro di queste storie straordinarie raccolte in giro per l’Italia.

AUTORI

Gianfranco Parenti

M’è sempre piaciuto tanto il ruolo dell’insegnante: per quanto a scuola non fossi uno studente modello, m’hanno sempre affascinato le figure dei docenti tutti presi nel loro mondo. Sicché per me è stato assolutamente naturale entrare come professore di lettere in una scuola media di Marradi. Correvano i primi anni ’70: l’economia tirava e mi fu facile trovare un contesto più adatto ad accogliermi. Ho passato così i successivi vent’anni a occuparmi di formazione e sviluppo del personale. Dal 1994 mi sono messo in proprio.

Oggi, la mia attività, si concentra sullo sviluppo delle risorse di Stannah; inoltre affianco un Direttore d’Orchestra con cui sviluppo un seminario in cui ritmo, armonia e melodia fungono da eccellenti esempi del rispetto delle regole, della spesa di sé e della capacità di persuadere i clienti della bontà dei propri prodotti (pilastri del management delle organizzazioni).

Facilitatore è il termine con cui mi piace essere riconosciuto. Spesso il biglietto da visita racconta una lunga storia: nel mio caso mi piace pensare che offra ascolto, disponibilità ed energia.

Marco David Benadì

Marco David Benadì è l’autore di “Su e giù per la vita. Storie di donne e uomini straordinariamente ordinari”. Già autore di libri di marketing come Quando il coraggio cambia la storia di una marca, ideatore della collana L’Italia che va a letto presto, e Oggi abbiamo lavorato bene, storie dell’imprenditoria italiana che non si arrende, Marco David Benadì è partner e amministratore delegato di Dolci Advertising, storica agenzia di pubblicità a creatività italiana e indipendente. Già professore a contratto all’Università di Torino, membro del coordinamento scientifico della Business School de Il Sole24ORE, è stato docente allo IULM di Milano, allo IUAV di Venezia, all’Università di Teramo e all’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli. È sposato con Barbara e papà felice di Beatrice e Alberto.